Come sta andando L’ultimo giro di valzer [romanzo a quattro mani]

 

Sono passati quattro mesi (proprio come le mani occorse per la scrittura del romanzo) dalla pubblicazione di L’ultimo giro di valzer.
Cosa è successo in questi quattro mesi? Nulla, questo è ovvio. La pubblicazione di un romanzo non cambia niente nella propria vita. E nemmeno nel proprio portafogli.
Le vendite sono state buone, dove per ‘buone’ si intende un numero che va da trenta a cinquanta copie, tra ebook e cartaceo. Continue reading “Come sta andando L’ultimo giro di valzer [romanzo a quattro mani]”

Annunci

L’ultimo giro di valzer – ebook disponibile

L’ultimo giro di valzer

di Morena Fanti e Marco Freccero

Morena Fanti Marco Freccero, 2017
2834 KB, 3,99 euro

 

 

 

 

 

Oggi, su tutti i principali store online – Amazon; iBooks Store,  IBS, Feltrinelli, InMondadori -, è disponibile la copia digitale del romanzo «L’ultimo giro di valzer», scritto a quattro mani. Continue reading “L’ultimo giro di valzer – ebook disponibile”

È uscito “La follia del mondo” di Marco Freccero

copertina_follia-mondo-definitiva

La follia del mondo è un gran titolo, credo che concorderete. Il titolo di una raccolta di racconti a volte deriva dal titolo di un racconto e a volte deriva da un senso che l’autore dà alla sua opera.
In questo caso il titolo è quello di un racconto presente all’interno della raccolta, ma credo di poter affermare che rappresenta molto bene anche il senso di tutta l’opera. Che l’essere umano sia un po’ folle è forse necessario alla sua sopravvivenza, però in questi nuovi racconti di Freccero si parla di una follia generalizzata, che non investe solamente il singolo ma che fa parte della società, e che la sta inglobando dal suo interno. Continue reading “È uscito “La follia del mondo” di Marco Freccero”

Buoni motivi per essere un autore autopubblicato – L’elenco DEFINITIVO!

Finalmente la verità sui privilegi di noi autori autopubblicati.

Marco Freccero

ebook cardiologia non hai mai capito niente

Un sacco di gente spiega cosa c’è di bello nell’essere un autore autopubblicato.
Fissi tu il prezzo.
Scegli la copertina.
Decidi se e quando abbassare o alzare il prezzo.
Stabilisci tu la strategia di marketing (quale? Boh! Però è bello dirlo, ti fa sembrare proprio un professionista).
Bubbole!
Sono altri i motivi per preferire l’auto-pubblicazione. Eccoli qui.

View original post 607 altre parole

Disavventure con gli editori

3_paperino_arrabbiato

Poco fa ho letto un post in cui si racconta la vicenda di alcuni (25) libri ordinati e pagati dallo stesso autore all’editore: probabilmente libri che servivano per una presentazione oppure per omaggiare amici, o altro. Non ci interessa sapere a cosa servivano.
I libri, mi pare ordinati in febbraio 2015, a tutt’oggi non sono ancora arrivati, dopo una corrispondenza fittissima con richieste di spedizione, assicurazione dell’editore (editore?) sulla spedizione, richieste di tracciabilità del pacco ecc. Corrispondenza documentata, ma comunque dell’autore non dubito perché conosco la persona. Continue reading “Disavventure con gli editori”

Regala(ti) un ebook a un prezzo speciale

copertina La centesima finestraUn autore indie ha poche opportunità di farsi conoscere se non vuole ricorrere a uno spam assurdo e invasivo con tutti i suoi contatti.
Io non spammo mai e non dico di comprare i miei libri o ebook, ma una promozione come questa, che consiste in uno sconto del 50% sul prezzo dei miei ebook,  non posso tacerla. Questo sconto potrebbe aiutare gli indecisi a spendere i soldi di una colazione al bar e leggere finalmente ciò che, con tanta fatica, ho prodotto.

Parlo del mio romanzone La centesima finestra Continue reading “Regala(ti) un ebook a un prezzo speciale”

Il self ci salverà?

cop. cardiologia

Ogni tanto bisogna parlare chiaro e dire le cose senza reticenze.
Oggi è ‘uscito’ il nuovo ebook di Marco Freccero, dal titolo bomba: Cardiologia, un titolo secco e preciso come la penna che “celebra le erbacce” (e cioè il nostro autore di cui sopra).
Allora, del primo ebook Non hai mai capito niente, già vi parlai e so che molti tra coloro che ci leggono, hanno letto i racconti della prima raccolta.
La scrittura di Freccero mostra le cose come stanno e ci aiuta ad aprire gli occhi, a capirci qualcosa. Continue reading “Il self ci salverà?”