I racconti del condominio – sesto racconto

Storia dal condominio

Personaggi:
Greta Thunberg
Rula Jebreal
Yi Zhao, cinese originario di Wuhan, commerciante in tessuti, vive a Menate da dieci anni, appartamento al quarto piano sul retro.
Whang Li, moglie di Yi Zhao
Carletto, figlio di Yi Zhao e Whang Li nato a Menate
Bianca, figlia di Yi Zhao e Whang Li nato a Menate
Clara e Steve Brown, coppia australiana
Salah-Youssef Edris, marito dell’iraniana senza nome, vicino di pianerottolo ad Amos
Amos, uno dei due israeliani senza cognome, vicino di pianerottolo di Edris
Mario e Roberto due abitanti di Menate che osservano e ascoltano le chiacchiere dei condomini

A Menate c’è questo palazzone di otto piani: un ecomostro costruito al tempo del boom edilizio negli anni sessanta. Assomiglia a quei grigi casermoni tutti uguali costruiti in Russia durante il comunismo. L’unica cosa bella degna di nota è il parco. Tenuto con cura da un’impresa di giardinaggio è il punto di ritrovo estivo delle trentadue famiglie che vivono nel condominio. Nella stagione invernale si radunano nella sala riunioni al pianoterra.
A Menate lo chiamano il Palazzaccio, perché nessuno ci andrebbe a vivere nemmeno se li ricoprissero d’oro. Vi abitano famiglie importate, come dicono i menatini, che osservano un po’ schifati quel nugolo di stranieri che vanno e vengono durante l’anno. Qualcuno si trattiene a lungo, altri per pochi mesi. Insomma un bel via vai per non cadere nella monotonia. In realtà gli stranieri sono una dozzina: una famiglia di cinesi originari del Wuhan, una coppia di australiani, la giornalista Rula Jebreal, due iraniani, due israeliani e Greta Thunberg. Il resto sono originari della Menalandia. Continua a leggere “I racconti del condominio – sesto racconto” →

I racconti del condominio – secondo intermezzo

… segue da qui

Mi sembra evidente che il premio “condominio virtuoso” non verrà assegnato al nostro condominio Zaffiro. In due giorni, due catastrofi: sfratto della signora Emma e retata della polizia. Per fortuna non avevamo deliberato l’orto condominiale altrimenti lo so che piante avrebbero seminato i due fratelli della ex gioielleria: quelle con le foglie appuntite e che crescono alte, anche fino a sei metri, così finisce che il condominio ci resta sepolto, il che non sarebbe male vista la vergogna che ci tocca.
Però, io ora non lo vedo, ma qualcuno dice che c’è un lato positivo in tutto questo. Continua a leggere “I racconti del condominio – secondo intermezzo” →

Notizie aggiuntive sui condòmini – appunti di gioco

Sono stata molto assente perché non avevo la mia “macchina per scrivere”, finita in assistenza e senza voglia di tornare a casa. Ora, finalmente è tornata e scrivo questo post per dare altre notizie utili sui condòmini che partecipano al nostro gioco (vedi post precedente). Le notizie derivano dai primi racconti che mi sono pervenuti.

Questo post verrà aggiornato se arriveranno altre notizie, quindi – lo dico ai giocatori/autori – seguitelo.

Condòmini: Continua a leggere “Notizie aggiuntive sui condòmini – appunti di gioco” →

Indicazioni su “I racconti del condominio” – gioco letterario 2020

Come avete letto nel post precedente, il gioco di quest’anno è ambientato in un condominio di fantasia, situato in una città italiana senza nome. Il condominio ha otto piani, quattro appartamenti per piano, possiede una saletta condominiale in cui trovarsi per feste, cene e chiacchiere tra i condomini. Chi sono gli abitanti di questo condominio? Come avete letto si va da Greta Thunberg a Diletta Leotta – con nonna a seguito – a Rula Jebreal. Poi c’è un colonnello in pensione e Junior Cally. E c’è pure la signora Bastiani di buona memoria, e una famiglia di cinesi, due iraniani e degli australiani. Continua a leggere “Indicazioni su “I racconti del condominio” – gioco letterario 2020″ →

I racconti del condominio – gioco letterario 2020

Dove accadono le cose più strane? Dove ci sono le persone, perché sono “le persone” che fanno le cose. Quindi nel mondo, direte voi.
Certo. Ma il mondo è troppo grande per avere la visione giusta, quella che interessa a noi.
Allora oggi vi voglio parlare di un condominio. Be’, che c’è di speciale in un condominio? Tutto. Continua a leggere “I racconti del condominio – gioco letterario 2020” →