I racconti del condominio – il pdf

In questi giorni circola la voce (fasulla) che i Maya hanno indicato il 21 giugno 2020 come la vera fine del mondo. Allora ho pensato di finire tutti i progetti iniziati e non lasciare nulla di monco in questo mondo crudele – è vero che se moriamo tutti… -, quindi mi sono sbrigata a terminare la raccolta dei nostri racconti del condominio.
E oggi posso dire che anche il gioco letterario “I racconti del condominio” ha il suo pdf.

Chi non ha seguito tutti i racconti – anche se potevate farlo visto che non avevate niente da fare – può trovare tutto a questo tag.
Questo è l’elenco autori: Continua a leggere “I racconti del condominio – il pdf” →

I racconti del condominio – elenco autori

Dopo la presentazione – dovevo forse farlo prima, ma ‘sto isolamento mi scombussola -, pubblico a grande richiesta l’elenco autori, sperando di non dimenticare nessuno: Continua a leggere “I racconti del condominio – elenco autori” →

Futuro prossimo – il pdf

Finalmente! Ecco il nostro pdf con tutti i racconti del gioco letterario “Futuro prossimo”. Lo so che andrete subito a sfogliare per verificare se avevate indovinato i nomi degli autori e i relativi racconti.

Per chi non ha seguito prima, a questo tag trovate tutti i racconti e la fase iniziale del gioco.
Questo è l’elenco autori, ognuno con il suo link di riferimento, così potrete curiosare nelle pagine di tutti: Continua a leggere “Futuro prossimo – il pdf” →

Disagi 2.0 – il pdf del ‘disagio della tecnologia’

È vero, vi ho fatto aspettare, ma avevo detto ‘settembre’ e ho rispettato la promessa. D’altronde in luglio e agosto era troppo caldo per lavorare e in settembre avevo anche altri lavori da terminare.
Però, nonostante le disavventure – ho perfino cancellato il file ormai pronto, come ho scritto qui -, la complessità di ‘unire’ file scritti con programmi diversi, font multipli, e LibreOffice che mi ha fatto disperare finché l’ho disinstallato e buttato nel cestino, oggi vi presento la copertina, il titolo modificato – mi pare più definito – e il pdf dei racconti. Continua a leggere “Disagi 2.0 – il pdf del ‘disagio della tecnologia’” →

Una tazza di tè – di Luciana Ortu

pasta mais michela 001

Livia è inginocchiata sulla sedia davanti alla finestra. Il visetto ovale è a pochi centimetri dal vetro appannato.
Per guardare meglio fuori, verso il portone di casa, ogni tanto passa la manina cicciotta coperta dalla manica del pigiama e pulisce il vetro. Con il suo stesso fiato la finestra diventa di nuovo lattiginosa e non vede se suo padre sta arrivando.
Lo sta aspettando da ore. È la vigilia di Natale e doveva tornare presto a casa, ma ha chiamato la mamma per dirle che avrebbe fatto tardi.
Fa freddo, ogni tanto piove. Poi smette, l’asfalto è sempre bagnato. Il caminetto è acceso e scalda la stanza, però non è sufficiente a mantenere calde le mani della bambina, che le poggia sul davanzale di marmo della finestra.
Livia prega che il padre di lì a poco apra il portone e entri in casa. Sono due giorni che non lo vede! E tra poco è Natale! Non si può festeggiare senza papà, non è giusto, pensa la bimba.
Mentre fissa il buio in fondo al giardino, lo sportello si apre. Il visetto si illumina, ma non è suo padre, sono i nonni. Sono arrivati da lontano.
Si alza per andare ad accoglierli sulla porta con la mamma e il fratellino più piccolo, Lucio. Nonno Giovanni e nonna Gilda sono carichi di pacchetti e valigie: restano a dormire qui, stanotte.
Appoggiano il bagaglio sul pavimento e le sedie dell’ingresso e il nonno apre le braccia abbassandosi per abbracciarli tutti e due. Livia annusa l’odore del dopobarba del nonno, mentre la guancia ispida del vecchio le pizzica la pelle. Continua a leggere “Una tazza di tè – di Luciana Ortu” →