Quelle cose buffe dei libri

IMG_2372

Intanto, la prima cosa che mi viene in mente è la notizia che circola su Antonio Scurati, candidato allo Strega,  che si autoplagia, forse per non incorrere in una causa con altro autore, o forse per farsi una dotta citazione. (leggi qui)
Consiglio leggere anche i brani: giusto per farvi l’idea se meritassero pure la replica.

Poi: ieri, in un supermercato, mi sono fermata a osservare l’angolo libri, Continua a leggere “Quelle cose buffe dei libri” →

Di libri

Sarà che sono diventata capricciosa o forse sono solo una snob, ma faccio molta fatica a trovare un libro che mi convince fino in fondo. Posso elencare tutti i libri che mi hanno colpita negli ultimi quattro anni e non sono tanti. Che succede? Ho cambiato gusti di lettura? O cerco ciò che non esiste?
Una buona storia con un’ottima scrittura sembra difficile da trovare nello stesso volume. E parlo anche di libri acclamati da molti, libri che hanno venduto tanto e che molti hanno comprato. A volte mi chiedo anche se qualcuno non compri i libri tanto per. Per riempire la libreria, per dire “io ce l’ho”, per essere sul pezzo.
Questo per i libri del momento che, comunque, io non compro mai.

Continua a leggere “Di libri” →