I racconti del condominio – il pdf

In questi giorni circola la voce (fasulla) che i Maya hanno indicato il 21 giugno 2020 come la vera fine del mondo. Allora ho pensato di finire tutti i progetti iniziati e non lasciare nulla di monco in questo mondo crudele – è vero che se moriamo tutti… -, quindi mi sono sbrigata a terminare la raccolta dei nostri racconti del condominio.
E oggi posso dire che anche il gioco letterario “I racconti del condominio” ha il suo pdf.

Chi non ha seguito tutti i racconti – anche se potevate farlo visto che non avevate niente da fare – può trovare tutto a questo tag.
Questo è l’elenco autori:

Daniela Giorgini
Giovanni Venturi
Marco Freccero
Fausto Marchetti
Gian Paolo Marcolongo
malos mannaja
Marina Guarneri
Tiziana Tius
Giulia Mancini
Luciana Ortu
Monica Campana
Federico Zini

Questo pdf rimarrà per sempre nelle nostre menti come “quello che contiene i racconti scritti durante l’isolamento, il confinamento, la quarantena/sessantena. Insomma, quel periodo bislacco che abbiamo vissuto nella prima parte del 2020”.
La cosa buona è che il ‘gioco’ fosse partito prima che nascesse tutto questo ‘casino’: dopo non mi sarebbe venuta l’idea.
Ormai è andata. I racconti sono stati scritti – tutti dentro al condominio, mi raccomando! Altrimenti chiamo il sindaco di Delia – e ognuno ha mescolato personaggi ‘veri’ a personaggi inventati aumentando la capienza del condominio e rendendolo globalizzato come va tanto di moda.
Durante la preparazione dei post, man mano mi arrivavano i racconti, è nata questa idea bislacca di scrivere qualcosa a unione delle varie storie, qualcosa che unisse il condominio inventato alla vita vera che ci stava intorno. Impresa difficile devo dire.
Questa è la prima volta in cui partecipo anch’io alla raccolta e anche questa va annoverata tra le stranezze del “venti venti”.

Vi lascio alla lettura, alla scoperta dei nomi degli autori, alla condivisione e ai commenti.
Grazie a tutti, autori e lettori, della bella partecipazione, della scrittura, della lettura e di avere giocato con me.
Scaricate a questo link e divulgate liberalmente 🙂

 

19 pensieri su “I racconti del condominio – il pdf

  1. Grazie Morena!
    Adesso farò un po’ di pubblicità.
    Vorrei scusarmi qui pubblicamente per aver ucciso il colonnello. 🙂
    A mia discolpa posso dire che il mio racconto era stato scritto prima dell’inizio della quarantena, ma non lo avevo spedito subito a Morena (per questo qualcuno ha anche notato incongruenze, visto che in effetti non faceva alcun riferimento alla pandemia e ho dovuto anche modificarlo per “unirlo” un po’ alla storia globale).
    Senza contare – e Morena può testimoniarlo – che dopo i primi racconti ero dispiaciutissima, perché mi ero affezionata anch’io!
    Comunque grazie a tutti per i commenti e per i bei racconti.

    Alla prossima!

    "Mi piace"

  2. Quando Morena ha lanciato il progetto ho aderito immediatamente, pur non avendo idea di cosa scrivere. Il suggerimento me lo diede lo stesso giorno un ragazzino del Marocco che vive in Italia con suo padre e che ogni tanto viene all’oratorio del mio paese (dove al sabato pomeriggio faccio il barista che non sa fare i cappuccini) e si ferma a parlare con me delle sue difficoltà a scuola, nel paese, e nella nuova famiglia del padre. Mi ha fatto partecipe altre volte di alcune situazioni difficili per un preadolescente, spesso con le lacrime agli occhi, però si apriva trovando qualcuno che lo stesse ascoltando proprio come un nonno che rincuora e da consigli al nipote, e quel sabato mi raccontò quello che era successo nei bagni della scuola media e così… è nato questo racconto.Con il lockdown e anche adesso non ho più avuto l’occasione di incontrarlo, sarà sicuramente cresciuto perché avevo notato in lui i segni del cambiamento. Chissà se quando ci incontreremo mi chiederà tutto quello che voleva sapere.

    Piace a 1 persona

  3. grazie Morena senza si te, il condominio sarebbe un guscio vuoto. Mi è piaciuto il tuo raccordo come se fosse una specie di romanzo a più mani.
    I Maya sul 21 giugno 2020? ma no la deadline era il 12 dicembre 2012. Hanno prorogato la nostra fine?
    Grazie ancora

    Piace a 1 persona

  4. Ho partecipato a “i racconti del condominio” distrattamente e all’ultimo minuto come mio solito ed ecco perché il mio racconto era sì sul condominio, ma fuori contesto. Grazie a Morena per avermi accolto lo stesso. Mi sono divertita a scrivere, ma soprattutto a leggere tante belle storie.
    Un abbraccio a tutti.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.