Del perché ho impiegato un’ora per cercare una foto

Alba dalla ‘casa vecchia’, 10 gennaio 2006 – foto ©Morena Fanti

Mi serviva una foto di un tramonto a Ischia, e manco ricordavo se io ne avessi mai fatta una. Nonostante tutte le volte in cui, in passato, ci sono stata.
Il fatto è che quando il sole tramonta, spesso sono seduta al tavolo e sto cenando. Il ricordo ce l’ho ben vivo ma di foto non ricordavo.
Quindi mi sono spulciata, ed è proprio il caso di dirlo, tutte le foto ‘vecchie’, trasferite da due pc fa. Ho fatto una tremenda scoperta: erano (e sono ancora) tutte archiviate in cartelle che si chiamano Img 0011, Img 0037, e a seguire. E contengono file che si chiamano  DSCN0058 ecc.
Le ho dovute ‘aprire’ tutte per trovare il benedetto tramonto. E non è neppure come lo desideravo ma volevo mettere una mia foto e non una del web. (intanto ho trovato anche la foto che vedete sopra, che non è di Ischia)
Ma a cosa mi serve ‘sta foto del tramonto di Ischia? Vedo che siete perplessi.
La foto serve per accompagnare il mio post del 6 gennaio. Non è un post che riguarda la Befana ma annuncia un’epifania (minuscola ma sempre apparizione è).
Il 6 gennaio, udite, udite!, pubblicherò l’incipit di un mio mai finito romanzo. Così, tanto per sapere che effetto fa.
Volevo dirvelo. Così non rischiate di perderlo.

*e vi ricordo che nel post precedente c’è l’offerta di un nuovo gioco letterario. Ci sono già due iscritti. Non vorrete essere da meno, vero? 😉
Sto già lavorando sull’argomento.

 

Annunci

8 pensieri su “Del perché ho impiegato un’ora per cercare una foto

  1. La cosa mi incuriosisce: come ti aspettavi fossero archiviate le foto? In genere la macchina fotografica dà proprio quei nomi, gli smartphone sono più bravi perché mettono la data e l’orario almeno.
    Un tempo andavano di moda dei software per amministrare le foto, ma facevano i furbetti: tu pensavi di averle inserite in cartelle ordinate per data, luogo, evento… ma loro non organizzavano il file system sul tuo pc, si tenevano un archivio interno (qualcosa del tipo: Tramonto ad Ischia -> DSCN0058). Quindi se tu toglievi il software (o cambiavi computer), tanti saluti a tutto il lavorone di archivio.
    Ecco perché le mie foto ce le ho archiviate manualmente. Tipo cartella “Elba 2018”, sottocartelle per data, e via di giga di foto e video. 🙂

    Però un’ora per ritrovare una foto meravigliosa come questa, mi sembra ben spesa. Ne farei un poster gigante!

    Piace a 3 people

    1. È vero, Barbara. Sapevo che le foto erano archiviate così: mi sono adombrata perché all’epoca non ho pensato a sistemarle come faccio ora, con i nomi ‘giusti’ per ritrovarle subito 😦
      Le ‘albe dalla casa vecchia’ sono favolose. Ma anche i tramonti. La casa vecchia aveva questo di bello.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.