Il ‘solito’ bilancio di fine anno

Ho (per un attimo) pensato di non farlo nemmeno ‘sto bilancio.
In fondo a chi serve?
Poi ho pensato: perché privare il mondo del mio parere su questo 2018 ambiguo e poco piacevole? Se ripensiamo all’anno che sta finendo ci vengono in mente solo le cose negative, quelle balorde, le notizie nefaste.
Questo è naturale: principalmente queste ci vengono raccontate. Giustamente.
Avete per caso mai letto un romanzo dove accadono solo beltà, dove tutto è rose e fiori e miele sul pane del mattino? No.

Per essere interessante una storia deve raccontare tensioni e diatribe, cose che ci fanno restare col fiato sospeso e che ci tengono attaccati al narratore. Stessa cosa per i TG: se raccontassero solo amenità nessuno di noi sarebbe interessato. Anche se ogni tanto ne abbiamo bisogno, di amenità e cose belle.
Torniamo al bilancio: assolutamente negativo per il mondo e per gli ‘umani’ che lo abitano. Voto -5. Per tornare alla sufficienza dovremmo tornare alla civiltà, cosa che penso sia improbabile.
Quindi mi affaccio sul 2019 con un poco di timore e ansia. Spero sempre in un cambio di direzione ma lo vedo sempre più difficile. Quando ci si ‘abitua’ a considerare normali certi comportamenti si lascia sempre di più correre e tutto diventa trascurabile e insignificante.

Però, questo timore che proviamo non può fermarci, non deve impedirci di proseguire e di tentare. Ognuno di noi ha una lanterna da far volare in cielo.
E abbiamo pure l’obbligo morale di tentare, di lanciarla più in alto che si può. Quindi auguro a tutti di volare in alto e di esaudire qualche piccolo o grande desiderio.


AUGURI! Buon 2019 a tutti

*immagine di Pixalia

  • mentre scrivevo il post ho letto articoli vecchi del mio blog. E ho trovato il lancio del gioco “Il disagio della tecnologia“. Era il 2017. Anche se sembra ieri.
    E ho pensato: magari, se ci impegnassimo davvero, potrebbe uscire un’idea per il 2019? Magari.
    Vediamo se qualcuno si paleserà nei commenti e poi decidiamo 😉

Annunci

13 pensieri su “Il ‘solito’ bilancio di fine anno

  1. Concordo sul voto insufficiente per l’anno che è appena terminato. Diciamo che è da alcuni anni che ho l’amaro in bocca per come vanno le cose. Il mondo si sta sfilacciando e questo non è un buon segno.
    Per il post del 2017 – mi sarei aspettato un link di richiamo – è difficile dare giudizi. Proverò a cercarlo.
    Nel mentre ti auguro un felice 2019

    Piace a 1 persona

  2. Happy New Year, Morena. Tu dici che il 2018 è finito male? Sto lontano dalla città in cui sono nato e sto una favola. Scopro che non hanno permesso nemmeno di far entrare il 2019 che già hanno fatto prendere fuoco a un’ambulanza che era sul posto per salvare i soliti intelligenti e le vittime dei botti. Hanno fatto un ingresso nel 2019 senza precedenti. Fanno a gara a fare sempre peggio dell’anno precedente, e da subito. Ho i brividi e ho paura di rientrare perché la città è diventata peggio di quello che era nel 2018. Ah, non ce la posso fare!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.