Le presentazioni di libri sono divertenti – due

 

qui la prima parte

Dopo la lettura dell’incipit, che ha introdotto le figure di Alessandra e Francesca, le nostre protagoniste, abbiamo parlato della storia, ma senza svelare troppo a chi doveva ancora leggere il romanzo.
Contrariamente al solito – spesso nessuno osa fare domande e si limita ad ascoltare – le domande si accavallavano, forse per il fatto che il libro è stato scritto a quattro mani.

Tutto ciò ha contribuito a creare un bel clima rilassato, in cui anche noi autori – Freccero e io – ci siamo divertiti: sentire l’interesse del pubblico, ascoltare richieste curiose, rispondere raccontando anche qualche retroscena e gli imprevisti con cui ci siamo misurati durante la scrittura è stato coinvolgente per tutti.
Scrivere in due non è sempre facile; è una forma di aiuto quando si perde l’ispirazione e l’altro ti propone le sue idee, ma è anche un confronto a volte difficile: quando la socia o il socio non vedono subito l’importanza di una scena particolare che si propone.
A noi è capitato e l’abbiamo raccontato l’altra sera al bar, proprio come si fa intorno a un tavolo e a un caffè.
Anche se noi, non abbiamo proprio finito con un caffè…

… segue con la presentazione di Imola…

Annunci

2 pensieri su “Le presentazioni di libri sono divertenti – due

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...