Un altro Liebster Award e altre undici curiosità su di me

Come ho scritto nel post precedente, nel quale ho risposto alle domande di Nadia Banaudi, ho ricevuto anche un Liebster Award da Barbara Businaro (che ringrazio di nuovo), in questo post, e oggi risponderò alle sue undici domande.

1. Per voi migliora l’ispirazione scrivere al mare o in montagna?
Qualche anno fa, al mare scrivevo sempre. Rientravo con tanti appunti e qualche buona idea. Ora non scrivo più, anche se ho sempre pensato che un luogo bello e pieno di pace favorisse la scrittura.

2. Racconto, romanzo o saga: cosa preferite e perché?
Io preferisco sempre il romanzo, anche come scrittura, però degli autori che mi piacciono leggo anche i racconti.

3. Tra gli scrittori inglesi, W.Shakespeare, J.Austen, A.Christie o T.Hardy?
Non sono tra i miei favoriti, quindi scelgo la Christie, per i suoi misteri, e Jane Austen per Orgoglio e pregiudizio e quell’incipit favoloso: “È verità universalmente riconosciuta che uno scapolo in possesso di un solido patrimonio debba essere in cerca di moglie”

4. Pubblicare un libro all’anno di qualità per una lunga carriera o un unico romanzo bestseller internazionale e poi sparire nell’ignoto?
Ah, certamente un unico bestseller internazionale e poi sparire: è l’unico modo di essere sempre apprezzati.

5. Più libri o più vestiti in valigia? (l’ereader non vale! considerate solo il cartaceo)
Più vestiti. Anche quando portavo i cartacei, erano ‘solo’ quattro o cinque e i vestiti almeno sei 😉
Se non mi piaceva nessuno dei libri portati – è accaduto pure questo – restavo a fissare il mare, il panorama e il mojito.

6. Trasposizioni cinematografiche: prima si legge il romanzo o prima si guarda il film?
Di solito leggo prima il romanzo – e volte lascio stare il film che tanto si sa che non gli renderà giustizia. Uno dei pochi di cui ho visto prima il film è stato Il miglio verde e poi ho dovuto subito leggere il libro perché volevo constatare come Stephen King avesse descritto Mr. Jingles.

7. Avete l’occasione di vivere dentro un libro, poi però non ne uscirete più, andrete oltre il finale, vivendo nuove pagine. Quale titolo prendete in considerazione per questa nuova vita?
Nessuno. Non esiste una ‘nuova vita’ che provenga da un libro. E comunque non c’è un libro che mi abbia fatto desiderare di viverlo.

8. Di quale scrittore/scrittrice vi piacerebbe essere l’assistente fidato? (con tutti i pro e i contro di questa scelta)
Non ci devo pensare neanche un secondo. Di Stephen King, ovvio. I contro sarebbero che lui è di certo molto esigente, ma i pro bilancerebbero tutto.

9. Vi è concesso di viaggiare per tutto il mondo, in tutti i luoghi, ma senza libri appresso, solo un blocco per gli appunti. Partite o restate?
Parto. Conto sulle biblioteche e sul web per scaricare ebook. A proposito di biblioteche, a El Campello, località della Costa Blanca, in estate ci sono anche le Biblioplayas. Quindi… 😉

10. Visitare l’ambientazione di uno dei vostri romanzi preferiti, nel luogo e nel tempo: dove andate?
Io andrei nell’Ottocento, ma solo se fossi certa di ricoprire un ruolo ‘principesco’: ho sempre desiderato indossare gli abiti dell’epoca. Quindi, potrei scegliere di visitare l’ambientazione de Il Gattopardo, ma solo se mi assicurano di poter indossare l’abito che Claudia Cardinale indossò (e qui parlo del film di Luchino Visconti) nella scena del ballo con Burt Lancaster. Per dire.

11. Primo appuntamento con lei/lui dopo estenuanti lusinghe, ma improvvisa arriva l’ispirazione per concludere quel capitolo fermo da mesi. Prendete la penna o le chiavi di casa?
Io esco. Magari l’ispirazione non era quella giusta e mi fermerei senza scopo. Meglio uscire: spesso in mezzo a tante persone vengono in mente le storie migliori.

 

E con questo, passo e chiudo. Agosto si avvia alla fine e le iniziative di settembre incombono. Vi ricordo, inoltre, la nostra Pagina natalizia (questo è il link a quella del 2016). L’anno scorso dissi che non l’avrei fatta più ma in molti hanno detto che ci tenevano e quindi, se qualcuno si paleserà entro settembre e confermerà al sua partecipazione (almeno dieci), cercherò di prepararla.
Fatemi sapere.

 

Un pensiero su “Un altro Liebster Award e altre undici curiosità su di me

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.