Little wing – di Fausto Marchetti

promo251668500

Lo spartito è aperto sul leggio, nessun suono nella stanza.
Nel vano adiacente, l’insegnante di pianoforte si riveste indossando uno dopo l’altro gli indumenti appoggiati con cura sulla sedia accanto al letto.
L’allievo dorme con un respiro regolare dopo la corsa d’amore; i suoi panni sono sparsi in terra disordinatamente. Se li era strappati di dosso con l’irruenza del bambino che scarta i regali sotto l’albero il mattino di Natale e, nella sua bellezza nuda, l’aveva spogliata con la delicatezza di chi sfoglia una rosa per scoprire all’interno lo scarabeo dorato.
Non è ancora maggiorenne, potrebbe essere suo figlio. Non ha saputo resistergli. Lui ha preso una cotta, lei ha perso la testa.
È felice, ma scavando nel cuore della sua intimità trova un fondo d’inquietudine e di amarezza perché sente che la sua gioia non è definitiva, può essere spezzata facilmente. Essa è fragile come la stella di vetro trasparente che brilla sul ramo dell’abete vestito a festa, bisogna custodirla con cautela e premura perché gioia, piacere, soddisfazione e godimento hanno sempre in agguato il loro contrario: infelicità, amarezza, tristezza, dolore, afflizione. Basta una disattenzione, un piccolo urto, per ridurla in schegge. Continua a leggere “Little wing – di Fausto Marchetti” →