Inseguire le proprie immagini

mappe-mentali

L’immaginazione è tutto per uno scrittore? Non credo sia solo questo. Si è sempre detto: per scrivere occorre fantasia, immaginare mondi, situazioni bislacche, personaggi assurdi.
No, per niente. Può essere tutto questo, ma di certo non è ‘solo questo’.
Per scrivere occorre OSSERVAZIONE. L’immaginazione, la fantasia, sono un corollario, un di più che forse non guasta, ma la dote principale di chi ambisce alla scrittura è saper osservare.
Le storie sono tutte intorno a noi, tutte pronte per essere raccontate. Lo scrittore dovrebbe, infatti, mostrarci cosa non vediamo da soli, senza il suo dito puntato, senza le sue parole.
È nel racconto che la fantasia viene usata, nel non riportare le vicende in modo piatto e noioso, nel creare similitudini, personaggi veri, esporre i fatti. La scrittura non è invenzione, è trasposizione della realtà.

*l’immagine proviene da qui

Un pensiero su “Inseguire le proprie immagini

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...