Quanto ci costa essere social? E di cookie policy

cookie

Alla vigilia dell’entrata in vigore della “legge sui cookie (qui un articolo)” che ha obbligato noi poveri del web – coloro che scrivono a gratis solo per passione e che non ricavano niente dal loro lavoro ma hanno invece tutti gli oneri possibili e sempre improvvisi e con minaccia di gravi sanzioni – a studiare come fare, a progettare pagine nuove con le informative (qui la mia), link astrusi, widget nella colonna di destra e in quella di sinistra, ma pure nel footer (che sarà una parolaccia perché il mio correttore mi vuole modificare la parola in fortore che manco so cosa sia) e c’è chi l’ha messo anche superiore con quelle diciture che se non acconsenti devi cliccare esci che sa tanto di memoria dantesca, mi domando (beh da qualche parte dovevo andare a parare no?).

Mi domando:

ma i legislatori che temono tanto i danni provocati dai cookie, che vi ricordo ci sono sempre stati e che si possono disabilitare, non sanno che la maggior parte di noi posta sui social qualsiasi informazione della propria vita privata, compreso foto di minori (figli e non) e altri dati sensibili ma così sensibili che fanno piangere?

Cosa ne pensate?

* prossimamente uscirà un post sui comportamenti sociali del web che ho in cantiere da tanto, da prima dello spauracchio dei cookie, ma che non ho ancora terminato. Però le domande me le faccio. E VE le faccio

Annunci

7 pensieri su “Quanto ci costa essere social? E di cookie policy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...