Natale è arrivato – di Elle

Addobbi 9

Mi manchi, fumo negli occhi,
nei capelli.
Mi manchi, odore di
pane bruciato.
Mi manchi, calore diffuso
a tratti soffocante.
Mi manchi, luccichio intermittente,
fastidioso, accecante.
Mi manchi, agitazione,
mi manchi, entusiasmo.
Mi manchi, folla!

Ma ho la sua fronda
che mi accarezza i capelli,
il profumo dei suoi aghi,
il bruciore del gelo,
il candore di questa neve che mi ricopre.
Ho ricevuto l’accoglienza del sottobosco
e ho i ricordi, soffocanti
seppur sempre più sbiaditi.
Ho la tranquillità della pace.

Ho passi circospetti!
Ho tremore di sega!

La mia lapide non portava il mio nome,
ma i segni del suo tempo;
non aveva fiori,
ma era sempre verde;
sulla mia lapide non c’era la mia foto,
ma scaglie, fessure, linfa;
non c’era neppure un lumino,
perché conteneva già il senso di una vita secolare.

Natale è arrivato anche quest’anno
ma per la prima volta da quando sono cenere nel bosco,
il mio Spirito non avrà il suo albero.

Elle

prosegue la pubblicazione dei testi della pagina natalizia 2014 di Scriveregiocando. Elle, brava creatrice di addobbi natalizi e colorate decorazioni – suo è l’alberello pubblicato il 20 dicembre -, ha partecipato anche nel 2013, con un tutorial e un breve racconto. Questo suo testo è denso, pieno di passione e di brividi natalizi. Natale arriva per tutti, arriva sempre, e ci trova ovunque noi siamo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...