Autopubblicazione: ultime verifiche

lente_dingrandimento

Abbiamo creato il nostro ebook, messo la copertina (che abbiamo commissionato a un grafico se per noi “la grafica” è solo una ragazza che lavora in una tipografia).
Non ho detto nulla nei post precedenti riguardo l’editing del nostro testo: se non siamo in grado di farlo e se non abbiamo amici valenti che ci mostrino i punti bisognosi di cura del nostro testo, dobbiamo affidarci a qualcuno che faccia questo lavoro per noi. Questo è un passo da fare prima, quando pensiamo di essere quasi pronti.
Torniamo al nostro momento tòpico, quello in cui scarichiamo il nostro ebook e lo proviamo sul nostro reader, tablet, computer. Il test serve per verificare il lavoro svolto, vedere se tutto fila alla perfezione, se l’impaginazione e la formattazione hanno retto e se l’ebook si presenta come volevamo.
Se queste verifiche ci soddisfano, possiamo passare alla messa in vendita del nostro romanzo o raccolta di racconti, del nostro ‘libro’ insomma. Narcissus ci propone una lista con tutti gli store online: se qualcuno non vi garba togliete il segno di spunta per eliminarlo. Quello store non proporrà il vostro ebook.
Poi c’è lo scoglio del prezzo: sappiamo che il prezzo di vendita del nostro ebook è importante: non deve essere troppo alto ma neppure troppo basso. Valutate bene cosa state proponendo, fate una ricerca per confrontare i prezzi degli ebook con stesse caratteristiche e prendete la vostra decisione. Completate tutto scegliendo la categoria in cui collocare il vostro testo, aggiungete la ‘breve sintesi’ richiesta, max 3000 caratteri (una specie di quarta di copertina), controllate tutto di nuovo e mettete in vendita. Narcissus provvederà ad avvisarvi quando il vostro ebook sarà realmente, anche se in versione virtuale, in vendita, dopo pochissimi giorni. Il tempo tecnico necessario ad assegnare l’ISBN al vostro ebook (rispondo così alla domanda posta da Giuse nel post precedente) che Narcissus ora regala ai suoi fruitori/self-publisher.
Pensate di avere finito il vostro lavoro? Non è neanche iniziato.

A mercoledì prossimo, 3 dicembre.

Annunci

3 pensieri su “Autopubblicazione: ultime verifiche

  1. Confermo che mi sono trovata molto bene con Narcissus e che mi hanno sorpreso le copie vendute dei miei ebook di racconti (si contano sulle dita di una mano, ma per me è già molto!).
    Ora sto valutando di pubblicarne uno di poesie, ma non so quanto possa interessare al pubblico.
    Vedremo.

    Grazie Morena per i tuoi sempre preziosi suggerimenti. 😀

    Mi piace

  2. Grazie per la citazione 😀
    Mi sembra che con questa nuova applicazione il lavoro sia molto più snello.
    Faccio però una domanda che potrebbe essere off-topic
    Con l’autopubblicazione vendete solo e-book o anche cartaceo?
    Scusa la domanda 😀
    Tutto questo mi interessa sempre di più

    Scusa il commento con frasi lapidarie, ma sto rispondendo mentre sono al telefono 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...