Autopubblicazione: creazione del nostro ebook

backtypo1

Dopo vari passaggi, e dopo settimane di ripensamenti e modifiche, siamo arrivati ad avere il nostro testo revisionato e perfetto.
È il momento tanto atteso della creazione.
Entriamo nel nostro account su Narcissus e passiamo nell’abiente BackTypo dove la prima scelta è ‘crea un nuovo libro’ o ‘importa un nuovo libro’. Da poco infatti è possibile importare direttamente il file da word senza fare il copia-incolla, come si faceva fino a poco fa e come ho fatto io per la creazione dell’ebook Un uomo mi ha chiamata Tesoro.
Seguirò quindi i passaggi tradizionali, anche perché la funzionalità ‘importa’ è ancora in versione beta e poi io l’ebook l’ho già creato mesi fa. Come si vede dall’immagine sopra, a sinistra ci troveremo l’indice (man mano inseriamo i capitoli, che possono essere anche i racconti di un libro, si forma l’indice, il famoso file TOC (table of contents) che mi ha creato non pochi problemi indicequando ho pubblicato il mio romanzone La centesima finestra) e a destra la pagina su cui stiamo lavorando, in questo caso le frasi che ho inserito a esergo del mio libro.
Ora il file dell’indice, nell’ebook finito e presente in iBooks, si presenta così, con i titoli cliccabili che portano subito al capitolo o racconto desiderato. E il tutto senza faticare.

Per inserire i capitoli, basta cliccare ‘aggiungi’ sotto alla lista dei capitoli già inseriti, scrivere il titolo e copia-incollare il testo nella finestra a destra dei titoli. Il tutto di una semplicità disarmante.SafariScreenSnapz010

Arriviamo così alla fine dei nostri inserimenti e ci troviamo il file completo.

Ora abbiamo la possibilità di inserire gli ‘extra’. Cosa sono?

contenuti extra

Nel mio libro di racconti non avevo previsto i ringraziamenti, cosa alquanto strana per me, ma se voi avete scritto questa pagina, non dovete fare altro che inserirla al posto dedicato. Il colophon, invece, c’è per tutti ed è questo:

colophon

Per oggi credo basti così. Se avete domande e dubbi sarò felice di rispondervi nel prossimo post, mercoledì26 novembre.

*Per chi volesse approfondire alcuni aspetti sugli ebook e la loro evoluzione, guardate questo video della lezione sugli ebook di Antonio Tombolini e Gino Roncaglia, ospiti di EspertoWeb.

Advertisements

5 pensieri su “Autopubblicazione: creazione del nostro ebook

  1. Ciao domandina stupida, per scrivere copyright, non bisogna prima registrarlo? Come funziona questa cosa? Chiedo a te, perché mi sembra che tu ci sia già passata e sei ferrata nell’argomento.

    Mi piace

    1. Ciao Giuse, il simbolo del copyright si può inserire in quanto, in questa operazione, ci sostituiamo all’editore tradizionale e diventiamo editori del nostro testo. Non occorre neppure registrato: lo stiamo pubblicando, no?

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...