Presto online un corso per evitare i corsi online

Web-Course

Occhiello: “La cultura si sposta sul web. Chi vuole imparare ora ha nuove opportunità e la Rete può diplomare ogni tipo di pesce”.
Catenaccio: “Internet è un fermento di corsi. Se ne propongono per ogni cosa e, se mancano le occasioni, si creano nuovi spunti ad hoc. Ma c’è già chi pensa a una contromossa”.

Basta guardarsi in giro, leggere le notizie sui social, osservare la pubblicità quando si visita un sito o un blog: i corsi online impazzano ovunque, in ogni ambito. E se pensate che siano solo corsi per studenti fuori corso, sbagliate: l’immagine indica che si può ‘studiare’ (rigorosamente dal divano di casa) per diventare sub! Eccezionale, no?
Se un corso promette un risultato e in più lo promette senza fatica, allora è il nostro.
Cosa aspettiamo? Si può prendere una laurea, un dottorato, si impara (che te lo dico a fare?) la famosa ‘scrittura creativa (sui 150 euro il corso base), si impara a fare il sub, l’uncinetto, i bracciali di perline, le borse, le sciarpe più trendy, e anche, naturalmente, il giornalismo e il project management. Si impara a fare il blogger, pure questo, e si impara una nuova lingua (questo è pure possibile). Si impara a cucinare, si scopre come tenersi un uomo e perfino come lasciarlo (idem per una donna).
Ora, in questo proliferare di corsi che insegnano qualunque cosa (ci sono corsi perfino per imparare a fare i genitori, 89,00 euro solamente. E io che credevo fosse più difficile fare i genitori piuttosto che scrivere!), mi sono chiesta: “Ma se il mercato è tanto vasto, se si pesca così bene, perché io non potrei creare un “Corso per evitare i corsi“?

Ed eccomi qui con la mia proposta:
Se siete circondati da queste belle offerte e non riuscite a tirarvi indietro, se vi iscrivete in ogni dove e avete già prosciugato il portafogli, se non sapete come difendervi da questi corsi e dalla suggestione di potenza che suscitano in voi, iscrivetevi subito al mio Corso per evitare i corsi e scoprirete come difendervi dalle lusinghe della Rete.
Con la modica cifra di 300 euro (non alzate le sopracciglia! quanti euro vi farei risparmiare?. Questo dovete chiedervi) vi fornirò gli strumenti per ribellarvi a questo circolo vizioso dove siete caduti.
Il corso si compone di una lezione sola: è quindi svelto e vi porterà via poco tempo.
Appena riceverò il bonifico vi manderò la lezione e vi sarete liberati una volta per tutte di questi malefici corsi.

Come sarebbe “Non ti crediamo”?:
Se credete al corso per diventare sub con frequenza sul divano di casa, al corso per diventare genitori, potete credere anche a me.

* questo è il post sopra le righe. Poi arriverà anche quello indignato. Devo ancora meditarci su ma ci sono cose che irritano. Non so voi. Di cosa vi indignate voi?

Annunci

7 pensieri su “Presto online un corso per evitare i corsi online

  1. Io mi indigno del fatto che non hai indicato le modalità di pagamento, eventualmente l’IBAN per un bonifico SEPA…
    …e poi: € 300 +IVA, oppure IVA inclusa?
    Non ci siamo, Morena

    Mi piace

  2. Io è una vita che non riesco a decidere se mi provocano più indignazione i furbetti che campano su certe cose o i fessacchiotti che ci cascano a branchi. Insomma: è più biasimevole il pescatore di frodo o il boccalone che abbocca? Ci rinuncio, e con sano egoismo (e amor proprio) mi limito a evitare di essere sia l’uno che l’altro.

    Mi piace

    1. A me provoca più indignazione chi pesca di frodo e pascola sulle debolezze altrui: in ogni settore.
      E, se di uno che abbocca potrei pensare che è troppo ingenuo, di uno che pesca in modo poco chiaro, penso che sia uno stronzo. Credo si possa dire.
      Bravo tu che eviti di essere l’uno e l’altro. L’amor proprio spesso aiuta.

      Mi piace

  3. Io mi indigno soprattutto per la stupidità umana! E lo dico con ragione: da quando sono diventato medico (con i 24 espisodi di “esplorando il corpo umano” + il test a risposta multipla direttamente a casa tua!) trovo che l’umanità sia troppo al di sotto della media dell’intelligenza umana.
    Aspetta, cosa?
    Si, perché io se voglio diventare sub in salotto POSSO! Ecco, l’ho detto.
    Diventro’ un sub da salotto.
    😉

    Mi piace

  4. indignazione chi pesca di frodo e pascola sulle debolezze altrui: in ogni settore. ben detto Morena 🙂 mi indigna la gente che ci casca ancora!!
    Buon Novembre a te! e viva fra 53 giorni e Natale 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...