Attesa – un inedito di Marco Guerrina

fiume 3363

Se ordine servisse
(nel vento che avanza)
io ti amerei, senza oscurità.
Adesso avremmo
una cresta sottile d’onda
e un cielo livido
dove aggrapparci
e una terra tesa solcata
dal sole.
Più oltre, invece
si staglierà una linea bruna
(appena bagnata dai tuoi occhi)
Ma non sarà a dividerci
il freddo diseguale
e il tuo dolce abbandono.
Ti attendo alla riva
e non guardo avanti.
Ti attendo senza voltarmi
ad occhi chiusi si avanza
e più non si torna

Marco Guerrina – 1 marzo 2014

* foto © Morena Fanti

Annunci

Un pensiero su “Attesa – un inedito di Marco Guerrina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...