Il rientro è un gatto

britishshorthair1

Il rientro è un gatto che sorride e si infila tra le mie gambe accarezzandole con mille moine e la morbidezza della pelliccia contro il polpaccio, baci nei messaggi e il fratellino di chat che mi chiama con dieci a, come un abbraccio che sorvola tre regioni, e il principe romano che mi reca i suoi omaggi, senza dire che gli sono mancata, ma io lo so che un pochino mancavo, in qualche scrivania mancavo, lo sento, e certo anche a me manca questo rettangolo di pixel, lo so che questa è vita virtuale e che io ho appena fatto una full immersion in vita reale e che è molto meglio, ma trovo così difficile dire cosa è meglio, non ho idee così drastiche, non traccio linee così rette, da una parte loro e da una parte voi, reale e virtuale, a volte è così difficile dire chi ti abbraccia più forte, chi asciuga più lacrime, se la pelliccia del gatto, o il fazzoletto di stoffa, anche se asciugarsi il viso con un gatto potrebbe sembrare strano, ma d’altronde, io normale non ho mai voluto essere, e non insorgano gli amici degli animali, il gatto è felice di farlo, perché mi vuole bene e non si pone tanti problemi se sia corretto o no, lui va a istinto e basta, qualche volta anche noi dovremmo ritrovare l’istinto, che ne dite? quel puro e semplice istinto animalesco, quello che ti fa alzare dalla sedia e muovere d’impulso, sbagliando, certo, e quando mai facciamo tutte le cose perfettamente, e chi le vuole fare perfette, poi? ma fare, almeno fare, cavolo! muoversi, agire, dire a qualcuno quanto ci piace, come stiamo bene insieme a lui, abbracciarlo, sorridergli dicendo che ci è mancato. Sbagli? mosse incaute?
E chi lo dice? chi sa cosa è bene? E poi, cautela? E chi vuole usare cautela? a che serve? a non farsi male?
Farsi male”. Dunque, vediamo… Certo, farsi male, fa male. Giusto. Evidente.
Non farsi male, invece, fa bene?

12 dicembre 2005

* immagine provenente da qui: Gatto British Shorthair – Inglese a pelo corto (foto www.pusscats.com)

** il testo è un ripescaggio da un mio vecchio blog. Ogni tanto proporrò qualcosa. Mi sono accorta di avere scritto tante cose inutili. Non vorrei che chi non mi conosceva all’epoca ne restasse privo ;)

*** inoltre, se seguite questi post (tag: ripescaggi dai miei blog), avrete la possibilità di giocare al Quali post sono dello stesso blog?. Cosa si vince? Grande soddisfazione, ovvio. Poi vedremo (info nel post).

Annunci

Un pensiero su “Il rientro è un gatto

  1. Bellissimo flusso di pensieri! Concordo sul fatto che sia così difficile capire cosa sia meglio per noi stessi, ma perché scegliere tra due mondi che, in maniera differente, nutrono la nostra essenza?
    Eva 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...