A carte scoperte. I luoghi comuni sono il bagno e la cucina.

2011030111Luoghi-comuni

A volte leggo affermazioni che mi stupiscono. Non a volte, ma spesso.
Una di queste è “il libro che mi ha cambiato la vita”.
L’ho letta così tante volte che ho iniziato a farmi domande. Qual è il libro che ha cambiato la vita a me? Continua a leggere “A carte scoperte. I luoghi comuni sono il bagno e la cucina.” →

Agosto sta finendo

tramonto saline di Comacchio

E io ne sono felice. Che sia un mese che detesto l’ho già detto in tanti modi e non lo ripeterò.
Non è sempre stato così; la faccenda risale a qualche anno fa. Potrei fare un’ipotesi, ma mi fermerò dicendo che agosto è un mese fasullo, un mese che suscita e trasuda immobilità, e a me non garba per questo. Non che io sia una persona sempre in movimento, anzi tutt’altro. Però è così. Fine dei discorsi. Continua a leggere “Agosto sta finendo” →

Tipi da spiaggia

tipo_da_spiaggia

Qualche giorno fa ero in spiaggia. Non si stava male devo dire, ma questo non è il succo del post.
Proprio quel giorno iniziava la ‘settimana letteraria’ (i libri m’inseguono fin sull’arenile), quindi alle 17,30 ho preso posto al bar per ascoltare la presentazione. L’autore era un nome a me già noto, con cui ho avuto uno scambio epistolare qualche tempo fa. L’ho avuto con tanti quindi non fate gli Sherlock della situazione. Continua a leggere “Tipi da spiaggia” →