Quasi sera

nell’urgenza che ci spinge
a cercarci quando il pomeriggio
diventa sera e la luce allunga le ombre
una fretta che non sappiamo
dal nome incerto e non cercato
(boccone da ingoiare intero
per non mordere il nocciolo)
arriva la tristezza di non saper chi sei
l’ansia di perderti prima di averti.
è sera e la luce scende sull’orizzonte
mentre già guardi altrove

M.F.

* brano tratto dal mio lavoro inedito In un tempo di mezzo. Il titolo è di qualche anno fa, molto prima che Marcello Fois lo scegliesse per il suo ultimo romanzo. Deduco che sia un buon titolo

** la foto proviene da qui

Annunci

2 pensieri su “Quasi sera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...