Fobie. Antologia curata da Alessandro Greco

√ą in uscita da Ciesse edizioni l’antologia Fobie, curata da Alessandro greco, con la prefazione di Andrea Villani, che vi far√† ridere delle vostre paure ma anche di quelle degli autori. Quindici penne appuntite e imbevute di sarcasmo, scrivono scivolando nel grottesco e nell’irriverente. Continua a leggere “Fobie. Antologia curata da Alessandro Greco” ‚Üí

Rinasco l’8 gennaio – intervista a Isabel Allende di Raffaele Oriani

Rinasco l’8 gennaio

√ą la data in cui ogni anno¬†Isabel Allende inizia¬†a scrivere un nuovo romanzo.
Nell’ultimo, Il quaderno di Maya, la protagonista è una donna che non ha paura di ricominciare. Proprio come lei
di Raffaele Oriani

Puntuale, come fa da trent’anni, il prossimo 8 gennaio Isabel Allende comincerà il suo nuovo romanzo.
Non sa ancora di che¬†cosa parler√†, ma se lo sente gi√† crescere¬†dentro. L‚Äôultima volta che ha acceso¬†il computer e si √® immersa tra i suoi¬†fantasmi per dieci ore al giorno √® stato¬†nel 2010 per Il quaderno di Maya, che¬†esce ora da Feltrinelli in traduzione¬†italiana (pagg. 384, 20 euro): ¬ęS√¨, anche¬†Maya √® nata l‚Äô8 gennaio, come La¬†casa degli spiriti, come Paula, come tutti¬†i miei libri. Non √® superstizione ma disciplina:¬†arriva il momento in cui smetti¬†di viaggiare, parlare, accumulare, e¬†inizi a scrivere¬Ľ. Continua a leggere “Rinasco l’8 gennaio – intervista a Isabel Allende di Raffaele Oriani” ‚Üí

Fasi per scrivere un libro ‚Äď dodicesima

Le nostre trecento pagine sono ora diventate duecentosessanta e noi siamo molto soddisfatti del lavoro svolto in questa fase. Prima abbiamo superato altre dieci fasi:¬†¬†abbiamo iniziato con¬†l‚Äôidea, ci siamo creati una solida¬†motivazione, abbiamo approfondito¬†la conoscenza¬†dei nostri personaggi, abbiamo preso¬†appunti¬†sulla nostra storia, abbiamo superato lo scoglio della¬†scrittura del primo capitolo¬†con scoperta della voce narrante, del punto di vista e dello stile, abbiamo cercato¬†i lettori¬†con cui avere un confronto, abbiamo superato il¬†primo blocco della scrittura, abbiamo scelto un¬†titolo,¬†ci siamo muniti di¬†un incipit efficace¬†e di una¬†adeguata fine. Continua a leggere “Fasi per scrivere un libro ‚Äď dodicesima” ‚Üí

Notizie dal caos

Ci sono persone che nel caos vivono bene e trovano tutto. Un po’ sono cos√¨ anch’io: la mia scrivania non √® mai sgombra; dopo la pulizia (momento in cui rivedo il piano e scopro che √® verde), resiste due giorni e torna ad accumulare fogli, fatture, appunti. Trovo sempre tutto, o quasi. A parte qualche fattura Enel che ogni tanto mi sparisce e che pago dopo opportuno sollecito.

Continua a leggere “Notizie dal caos” ‚Üí

Digiti uno e digiti tre e digiti codice cliente

L’Odissea √® meno travagliata di una mattina trascorsa a tentare di comunicare con un servizio clienti, in questo caso di Tiscali. Non √® possibile che si stia cinqe minuti a digitare e ascoltare istruzioni per poi sentirsi dire (finalmente!) che stanno per passarti l’operatore e passare direttamente al segnale di occupato. Continua a leggere “Digiti uno e digiti tre e digiti codice cliente” ‚Üí

Le pause nella scrittura

Anche quando parliamo di getto, molto appassionati per difendere le nostre idee, per perorare la giusta causa (cioè la nostra), abbiamo bisogno ogni tanto di tirare il fiato (pare che serva per respirare e per vivere).

Nella scrittura accade la stessa cosa: ogni tanto si deve “tirare il fiato”. A ci√≤ servono gli ‘a capo’, tanto preziosi e da sistemare con cura, a ci√≤ serve lo stacco tra i paragrafi e le due righe di divisione tra le scene.
Se rileggiamo a voce alta ci√≤ che abbiamo scritto, ci accorgeremo subito se le nostre pause sono strutturate ad hoc. Se non respiriamo bene, serve un a capo diverso. Continua a leggere “Le pause nella scrittura” ‚Üí