Social o a-social? Censura su facebook

I social network ci forniscono facilità di comunicazione o la inibiscono? Facebook ha la facciata di “tutto il mondo sempre in contatto” – cosa che se andiamo a verificare non è vera, ma ne parleremo poi – e ci regala l’opportunità di lanciare messaggi, condividere contenuti, intrecciare discussioni in cambio del nostro ‘pacchetto dati’, il valore aggiunto che noi regaliamo a Mark Zuckerberg.
Non sempre è vero però.
Tutti voi conoscete Letteratitudine, il blog gestito dall’amico Massimo Maugeri, bravissimo e corretto giornalista e blogger. I suoi post sono sempre misurati e i commenti sono moderati dalla sua gentilezza e competenza. Non avremmo mai immaginato che lui venisse censurato da facebook e invece è proprio ciò che è accaduto.
Leggete questo post.

Ho appena tentato di pubblicare il link su facebook [ della serie ‘non credo se non vedo’] ma mi è successa la stessa cosa.
Dovremmo iniziare a meditare davvero su quanto ci servano o no questi social network. Non ci arrangeremmo meglio da soli?
Non l’abbiamo sempre fatto?
Perché regaliamo i nostri dati a qualcuno che li vende (che ci vende) in cambio di un servizio che non ci serve e che spesso viene disatteso?
Segnaliamo il post e parliamone.

*Di facebook ne ho già parlato qui

Annunci

6 pensieri su “Social o a-social? Censura su facebook

  1. Vero, se qualche buontempone (chiamiamolo così), segnala come offensivo il contenuto di una tua pagina Web, Facebook per non sapere né leggere né scrivere blocca. Poi con calma qualcuno, chissà quando e come, verificherà. Siccome ci sono 750 milioni di utenti la faccenda si fa lunga.
    È una delle ragioni per decidere di andarsene da Facebook.

    Mi piace

    1. Qualche mese fa ho cancellato il mio profilo (che, lo sapete, non si cancella davvero ma resta ‘dormiente’ come certi conti correnti che poi sono spariti ma ora non c’entra. e ‘dormiente’ comunque mi sembra una cosa alla P.K. Dick, una roba da fantascienza ma ormai ci siamo no? tra Grandi Fratelli e censure) ma pochi giorni dopo ho ripristinato il tutto perché nel corso dei mesi qualcuno che ha letto Orfana di mia figlia mi ha contattato tramite fb.
      Mi sembrerebbe di chiudere la porta in faccia a persone che possono desiderare un contatto. Se io supplissi con una voce ‘contatti’ nel mio blog?

      Mi piace

  2. le persone che hanno fb sanno anche come digitare il tuo nome e cognome in google e arrivare qui e quindi prendere contatto.
    mio fratello (il saggio della famiglia) dice sempre “se qualcosa ti frega ti muovi”… ed è verissimo secondo me.
    quindi se hai voglia di chiudere secondo me lo puoi fare a cuor leggero.

    Mi piace

  3. La bloccava anche a me. Ho segnalato a Facebook che la pagina non è spam ma un articolo normalissimo. Ormai è una moda. Bloccano tutto. Sapevi de “Il fatto quotidiano”? Hanno bloccanto anche loro qualche giorno fa.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...