Leggere sotto l’ombrellone

Chi ama leggere lo fa in ogni luogo e quindi anche in spiaggia, anche se non è proprio il luogo ideale: sabbia che vola e si infila tra le pagine rendendo il libro gonfio e polveroso, palloni che arrivano sul lettino e bambini che corrono schizzando acqua gelata su pance bollenti. Io preferisco la piscina: a bordo piscina mi sono letta le 880 pagine di Underworld in serenità e senza ansia, mentre in spiaggia non l’avrei fatto.
Ieri la spiaggia era piena di libri: da L’ipnotista di Lars Kepler a Autopsia virtuale di Patricia Cornwell (quanto ho amato la dottoressa Kay Scarpetta!), passando per tascabili di vario genere, molti gialli o romanzi d’avventura (io li definisco così ed è un genere di lettura che non mi piace molto).
Ho pensato al libro che avrei voluto leggere al sole e mi è venuto in mente La fata carabina di Pennac, una lettura che mi ha deliziata. Poi ho pensato all’eReader che vorrei comprarmi. Se l’ereader diventasse un oggetto comune, non sarebbe così facile sbirciare i titoli dei libri mentre si passeggia verso il bagnasciuga… Io, però, non lo porterei mai in un luogo dove volano palloni e sabbia e forse nemmeno gli altri, quindi in spiaggia resisterà il cartaceo.
Ma la prima cosa che ho pensato camminando tra le persone impegnate nella lettura al sole è stata: “Non sarebbe male se quel libro fosse il mio”.

Annunci

13 pensieri su “Leggere sotto l’ombrellone

    1. È una definizione mia. Ora non mi viene in mente neanche un titolo, però definisco così anche i romanzi (vendutissimi) di Valerio Massimo Manfredi che, peraltro, mi piace molto quando parla o legge. Forse si definiscono ‘storici’ ma tanto a me non garbano neppure quelli. Penso anche ai romanzi di Buticchi (supervenduto pure lui) che vorrei leggere perché lo trovo persona deliziosa e intelligente ma, quando ho tentato, non ho letto più di due pagine perché il ‘genere’ mi annoia.
      Lo so, pure rompipalle sono ;). Sono i miei limiti.

      Mi piace

    1. Per anni ho letto esclusivamente thriller (quasi tutti americani). Mi piacciono quelle storie in cui c’è uno psicopatico che va in giro a scannare persone mentre gli investigatori si domandano per quale motivo lo faccia. La fine giunge quando si capisce che il motivo non c’è: è solo pazzo 😉

      Mi piace

  1. Se non leggessi, in spiaggia mi fracasserei le palle. Quelle rare volte che ci vado sto con libri (o riviste , giornali) sotto l’ombrellone (o quel che c’è basta che faccia ombra) a leggere. Rapidi bagni per rinfrescarmi (a meno che non sia veramente un bel mare, e per me lo è solo quello di scogli, allora in mare ci sto pure un’ora) e al sole solo quel tanto per asciugarmi. Sennò lo considero una tortura. Meno male che anche mio figlio sta cominciando ad amare di più la montagna (e in questo caso lettura solo la sera, prima di dormire)!

    Mi piace

    1. Io non mi annoio quasi mai. Di solito in spiaggia sono in compagnia e quindi si parla (domenica, appunto, si discuteva di ereader e di ipad) ma non avrei problemi anche a guardare il mare e il cielo: potrei confrontare i blu e gli azzurri.

      Mi piace

  2. Se non in spiaggia ,quando !
    Ho già divoratp due libri e due sono in attesa.
    Preferisco ”assentarmi” dai nullafacenti vacanzieri. Pochi lettori , molti osservatori/trici.
    Come sono curiosi ! Sembrano degli spettatori del tennis : osservano il sedere di quello/a che si reca in acqua e giù commenti : era più magro/a, si è separato /a, brutto il costume.Poi ruotano il collo ed osservano quell’altro sedere o le scarpe o il gonnellino da spiaggia…ecc.
    Paglietta, occhiali scuri, seggiolina comoda e.. arrivederci, a me il ”tennis” non piace !
    Ciao T.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...