Orfana di mia figlia

Non ricordo se ho mai scritto di questo libro (mio) nel blog. È vero, c’è una pagina intera dedicata ma forse chi legge il blog non lo sa. Si finisce per dare tutto per scontato ma spesso si scopre che non è così.
Quindi ora ne parlo qui in un post.
Qualche giorno fa ho aggiornato la pagina del libro e ho messo il link a Google libri dove si può leggere Orfana di mia figlia – quasi tutto il libro – (ma perché privarsi del piacere di averlo vero e cartaceo e sfogliarlo?). Il link serve per avere un assaggio.

Nella pagina si trovano anche i link alle recensioni e alle discussioni sul web.
Il libro è uscito a fine 2007 e quindi non è fresco di pubblicazione, ma è un libro senza tempo e – purtroppo – sempre di attualità.
È un libro che non scade, tanto è vero che faccio ancora presentazioni, cosa che non accade con un romanzo: dopo tre anni è difficile che vi chiamino a presentarlo. Ma questo è un libro anomalo non essendo narrativa.

Il prossimo 11 maggio sarò  a Napoli per presentarlo. Spero che qualcuno tra voi possa esserci. Segnatelo in agenda.

 

 

Annunci

12 pensieri su “Orfana di mia figlia

  1. Grazie Morena, mi hai fatto un bellissimo regalo.

    Adesso posso dirtelo. Ho cercato tanto il tuo libro, ma non sono mai riuscito a trovarlo. Adesso finalmente ho la posibilità di poterlo leggere.

    Un bacio!

    Mi piace

  2. Grazie. Siete tutti molto cari.

    D&R: la soluzione più semplice spesso ce la dimentichiamo 😉
    Voglio dire a tutti, però, che il libro dovrebbe essere ‘ordinabile’ in ogni libreria, in quanto l’editore Il pozzo di giacobbe è distribuito dalle Dehoniane, che è un distributore nazionale che arriva ovunque.
    Basta un clic sul pc e il libro si ordina. se dicono di no è perché non vogliono.
    Comunque nelle librerie online si trova.

    Mi piace

  3. No, non scade questo libro, purtroppo e per fortuna.
    Purtroppo, perché sempre ci saranno persone che potranno riconoscersi nelle parole che racchiude e per fortuna perché continuerà ad essere un viaggio emozionante per chiunque, sempre e comunque.
    Auguri per Napoli.

    Mi piace

  4. ho perso mio figlio, il mio amore più grande il 21 giugno 2011. il mio amore più grande e più bello… Scrivo ascoltando i suoi cd e piango, che schifo la vita. Ho letto il link del libro ora proverò a cercarlo perchè mi sono riconosciuta nella tua disperazione…ciao, giovanna.

    Mi piace

  5. sono il compagno di una mamma che ha da poco perso il proprio figlio, vorrei un tuo consiglio per poterla aiutare, perchè da quel giorno si è allontanata e capisco il motivo, ma io voglio starle vicino ed essere presente x tutto, sono 3 anni che stiamo insieme ed è stato un amore bellissimo, ma ora che ha più bisogno vorrei mostrargli ancora di più quanto l’amo.Ti lascio la mia mail se vuoi rispondermi, gregoriogiovanni@msn.com .Ti ringrazio e ti saluto grazie

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...