Design e Autocontrollo – due poesie di Vincenzo Celli

design

il sole è un ricordo di nubi
noi una civile abitazione

esco nelle grida di caldo
il mare è davvero corto

del nostro amore
non rimane che ghiaia

***

autocontrollo

tu cosa vuoi fare?
Vincenzo sta crollando
e io non voglio
rimanerci in mezzo

ma tu lo conosci a Vincenzo?
io lo conosco bene
è uno che molla
anche prima di provare

ma poi cosa ti cambia?
solo perchè è un amico
mica lo devi salvare

Vincenzo Celli

Annunci

5 pensieri su “Design e Autocontrollo – due poesie di Vincenzo Celli

  1. Il linguaggio essenziale e il nitore delle immagini sono gli elementi che apprezzo maggiormente nei versi di Vincenzo Celli.
    La pennellata elegante e accurata, che ben si coniuga a concetti ed emozioni forti, ne fa a mio avviso la cifra stilistica.
    Complimenti, Vincenzo!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...