Testamento – una poesia di Vincenzo Celli

testamento

ora che il buio
t’invade le vesti

non ci sono più voci

spezzata la pace
nella sete d’argento

nulla più ci scuote

tutto è passato
nell’urto d’una tempia

e pensare che avevamo fatto
con le mani e coi piedi

per venire al mondo

Vincenzo Celli

Un pensiero su “Testamento – una poesia di Vincenzo Celli

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...