Due poesie di Vincenzo Celli

intorno alle sette

esco
la mattina
è ancora acerba

penso:

se almeno fumassi

potrei fare
come i protagonisti di certi film

aspettare il ciack
e dire la mia battuta

***

nuovi amori

ci si
innamora
succede
semplicemente
come arriva la sera

non c’è
un motivo

c’è solo da accettarlo
ed è questa la parte difficile

Vincenzo Celli

* Il quadro Le sette di mattina è di Edward Hopper. Ho avuto il piacere di vederlo da vicino, a Roma alla mostra a lui dedicata, e confermo che è una meraviglia. Le luci di Hopper sono perfette e in questo quadro trovano una collocazione eccelsa. 

Annunci

4 pensieri su “Due poesie di Vincenzo Celli

  1. Doppiamente grazie, per questo doppio regalo.
    Pensavo che ne avresti messa solo una 🙂 sei sempre troppo
    buona con le mie cose e poi il quadro, sembra che Hopper
    l’abbia dipinto per la mia poesia :)))
    ciao e grazie ancora!
    vincenzo

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...