Legame d’amore – una riproposta

Ti amo. Lo sai, vero?
Non puoi non saperlo. Lo vedi da come ti appartengo.
Non posso smettere di guardarti pensarti sfiorarti desiderarti sognarti volerti pretenderti.
Non so starti lontano. Mi sei indispensabile. E anch’io lo sono per te.
Non riesci ad allontanarti da me e dai miei desideri, come una vera schiava d’amore. Schiava e Dea del mio desiderio, e artefice del mio amore.
Mi piace tutto di te. Il tuo corpo sa di calore trattenuto e di notti insonni. Vorrei prenderti tra le braccia e mettere la testa sulla tua spalla e stare lì mentre il sole scende dietro le finestre. Poi sarebbe una danza lenta e dolce, passi di avvicinamento e dita allungate, pelle sottile e tesa nel bisogno e nel desiderio, e palmi curvi a cercare l’altro e occhi sempre piĂą scuri e bocche socchiuse e lingue umide. Continua a leggere “Legame d’amore – una riproposta” →