Mude / Cambia (di Edson Marques)

Un testo dedicato a tutte le persone immobili… a chi ha voglia di cambiare… e a chi ha già cominciato…

Il regalo e la dedica  sono di Sandra Biondo. Sua è anche la traduzione in italiano. Leggetelo lentamente e soffermatevi sulle parole.

 

Mude, mas comece devagar, porque a direção
é mais importante do que a velocidade.
Sente-se em outra cadeira, no outro lado da mesa.
Mais tarde, mude de mesa.
Quando sair, procure andar pelo outro lado da rua.
Depois, mude de caminho, ande por outras ruas, calmamente,
observando com atenção os lugares por onde você passa.
Tome outros ônibus.
Mude por uns tempos o estilo das roupas.
Dê os teus sapatos velhos.
Procure andar descalço alguns dias.
Tire uma tarde inteira para passear livremente na praia,
ou no parque, e ouvir o canto dos passarinhos.
Veja o mundo de outras perspectivas.
Abra e feche as gavetas e portas com a mão esquerda.
Durma no outro lado da cama… depois,
procure dormir em outras camas.
Assista a outros programas de tv, compre outros jornais…
leia outros livros.
Viva outros romances.
Não faça do hábito um estilo de vida.
Ame a novidade.
Durma mais tarde.
Durma mais cedo.
Aprenda uma palavra nova por dia numa outra língua.
Corrija a postura.
Coma um pouco menos, escolha comidas diferentes,
novos temperos, novas cores, novas delícias.
Tente o novo todo dia.
O novo lado, o novo método, o novo sabor, o novo jeito,
o novo prazer, novo amor, a nova vida.
Tente.
Busque novos amigos.
Tente novos amores.
Faça novas relações.
Almoce em outros locais, vá a outros restaurantes,
tome outro tipo de bebida, compre pão em outra padaria.
Almoce mais cedo, jante mais tarde ou vice-versa.
Escolha outro mercado… outra marca de sabonete,
outro creme dental…
tome banho em novos horários.
Use canetas de outras cores.
Vá passear em outros lugares.
Ame muito, cada vez mais, de modos diferentes.
Troque de bolsa, de carteira, de malas, troque de carro,
compre novos óculos, escreva outras poesias.
Jogue os velhos relógios, quebre delicadamente
esses horrorosos despertadores.
Abra conta em outro banco.
Vá a outros cinemas, outros cabeleireiros,
outros teatros, visite novos museus.
Mude.
Lembre-se de que a Vida é uma só.
E pense seriamente em arrumar um outro emprego,
uma nova ocupação, um trabalho mais light, mais prazeroso,
mais digno, mais humano.
Se você não encontrar razões para ser livre,
invente-as.
Seja criativo.
E aproveite para fazer uma viagem despretensiosa,
longa, se possível sem destino.
Experimente coisas novas.
Troque novamente.
Mude, de novo.
Experimente outra vez.
Você certamente conhecerá coisas melhores e
coisas piores do que as já conhecidas, mas não é
isso o que importa.
O mais importante é a mudança, o movimento, o
dinamismo, a energia.
Só o que está morto não muda !
Repito por pura alegria de viver:
a salvação é pelo risco,
sem o qual a vida não vale a pena!

*****

Cambia, ma comincia lentamente,
perché la direzione è più importante della velocità.
Siediti su un’altra sedia, dall’altro lato del tavolo.
Poi, cambia anche tavolo.
Quando esci, prova a camminare sull’altro lato della strada.
Poi, cambia anche strada, cammina con calma per altre vie
osservando attentamente i luoghi che stai attraversando.
Prendi un altro autobus.
Per un po’ di tempo cambia il tuo modo di vestire.
Regala a qualcuno le tue scarpe vecchie.
Per qualche giorno prova ad andare scalzo.
Prenditi un pomeriggio intero per fare una passeggiata sulla spiaggia
o ai giardini, e ascoltare il canto degli uccelli.
Guarda il mondo da un altro punto di vista.
Apri e chiudi i cassetti e le porte con la mano sinistra.
Dormi sull’altro lato del letto… poi,
cerca di dormire in altri letti.
Guarda altri programmi televisivi, compra altri giornali…
Leggi altri libri.
Vivi altre storie d’amore.
Non fare dell’abitudine uno stile di vita.
Ama le novità.
Va’ a dormire più tardi.
Va’ a dormire più presto.
Ogni giorno, impara una parola nuova in un’altra lingua.
Correggi la postura.
Mangia un po’ di meno, scegli piatti diversi dal solito,
Nuovi sapori, nuovi colori, nuove delizie.
Tenta il nuovo ogni giorno.
Il nuovo lato, il nuovo metodo, il nuovo gusto, il nuovo modo,
nuovo piacere, nuovo amore, nuova vita.
Tenta.
Cerca nuovi amici.
Prova nuovi amori.
Allaccia nuove relazioni.
Pranza in altri locali, frequenta altri ristoranti,
Bevi nuovi tipi di bevanda, compra il pane in un’altra panetteria.
Pranza prima, cena più tardi o viceversa.
Scegli un altro mercatino… un’altra marca di saponette,
Un altro dentifricio…
Fai il bagno in orari diversi.
Usa penne con inchiostro di altri colori.
Vai a spasso in altri luoghi.
Ama molto, sempre di più, in modi diversi.
Cambia la borsa, il portafogli, la valigia, cambia la macchina,
comprati degli occhiali nuovi, scrivi altre poesie.
Butta via gli orologi vecchi, rompi con delicatezza
Quell’orribile sveglia.
Apri il conto in un’altra banca.
Va’ in un altro cinema, da un altro parrucchiere,
In altri teatri, visita nuovi musei.
Cambia.
Ricorda che la Vita è una sola.
E prendi in seria considerazione l’idea di trovare un altro lavoro,
Una nuova occupazione, un impiego più light, più piacevole,
Più dignitoso, più umano.
Se non riesci a trovare ragioni per essere libero,
inventale.
Sii creativo.
E approfittane per fare un viaggio senza pretese,
Lungo, possibilmente senza meta.
Sperimenta cose nuove.
Cambia ancora.
Muta di nuovo.
Sperimenta un’altra volta.
Sicuramente conoscerai cose migliori
e cose peggiori di quelle che già conosci,
ma non è questo l’importante.
Ciò che più importa è il cambiamento, il movimento,
Il dinamismo, l’energia.
Solo ciò che è morto non cambia!
Te lo ripeto per pura gioia di vivere:
La salvezza viene dal rischio,
Senza il quale non vale la pena di vivere!

Annunci

5 pensieri su “Mude / Cambia (di Edson Marques)

  1. Eccomi qua a ringraziare personalmente.
    A dire il vero questa traduzione ha già qualche anno e oggi qualche piccolissimo ritocco lo farei (per esempio, uniformerei i e i , probabilmente optando per questi ultimi); ma mi rendo conto che sarebbero questioni di lana caprina.
    In realtà, per chi legge senza l’occhio tecnico il contenuto e la forma vanno bene così. Credo che l’efficacia sia dovuta al fatto che amo moltissimo questo testo: mi ha fatto da guida in momenti difficili, e ancora oggi serve allo scopo.
    Sono molto contenta di vedere che piace, trasmetterò i complimenti all’autore Edson Marques.

    Mi piace

  2. La lessi tempo fa, non mi ricordo dove. Io credo che la curiosità sia un esercizio che bisogna sentirsi addosso perchè può risultare anche molto, molto faticoso. E poi a ben pensarci noi in realtà cambiamo ogni giorno, forse non le scarpe, auto, o casa e nemmeno linguaggio, ma ogngi giorno qualcosa di diverso arriva, anche senza cercarlo, basta saperlo riconoscere. Per cui direi che la parola chiave per il 2010 e che auguro a tutti è consapevolezza.
    Buona giornata:)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...