Lo sguardo oltre il colle – Confine tra giornalismo e scrittura creativa

cantico dei cantici marc chagall-1

(Cantico dei Cantici di Marc Chagall)

 ***

Con lo sguardo puntato verso l’orizzonte gli occhi si fermano su quella sottile, e invisibile, linea che divide il reale dall’irreale. L’invisibile, come ha indicato Giacomo Leopardi con i suoi versi, richiede una vista interiore che è possibile usare solo se l’occhio [vista esteriore] incontra un ostacolo sul suo cammino.

Sempre caro mi fu quest’ermo colle,
E questa siepe, che da tanta parte
Dell’ultimo orizzonte il guardo esclude.

Abbiamo quindi bisogno di un ostacolo, di un punto dove fare sostare l’occhio; in questo punto potremo lasciare libera quella vista interiore che ci permetterà di vedere l’invisibile.
Chi ci può indicare dove posare lo sguardo dell’anima?
Ogni artista e ogni forma d’arte può rispondere a questa domanda.
La prima forma d’arte a cui pensiamo, la più visiva, è la pittura. Quale espressione artistica meglio della pittura ci fornisce indicazioni visibili, apprezzabili, misurabili con gli occhi?
Marc Chagall, il grande pittore-poeta, ha detto: ” Tutto il nostro mondo interiore è realtà, forse anche più reale del mondo apparente”. Le sue tele, rappresentazione-visione della sua anima, così ricche di simboli e di personaggi fantastici, ci dimostrano che il mondo invisibile può diventare visibile grazie alla magia dei colori che cantano e danzano in assoluta libertà.
L’altra espressione artistica che sa puntare lo sguardo “oltre”, è la poesia, come ci ha dichiarato Leopardi mostrandoci quell’infinito nascosto dalla siepe.
Ma vogliamo andare oltre e approfondire l’argomento “scrittura”: le parole sulla pagina formano quel colle oltre cui guardare. Le parole, le frasi, i paragrafi si uniscono e formano la parte visibile, il nero su bianco verso cui tendiamo. Ma è quella la direzione giusta verso cui posare lo sguardo? O non è forse il resto, il non detto, la parte importante della comunicazione?
La scrittura ha tante forme e tanti modi in cui esprimersi. Ci trasferiamo nella dimensione più concreta e razionale, quella giornalistica, e in contrapposizione esploriamo la scrittura di fiction, la scrittura dei romanzi, delle storie ‘inventate’ che ci piacciono tanto.
Ho chiesto il parere di alcuni giornalisti-scrittori; persone che, quindi, hanno conoscenza dei due mezzi e sono scrittori su due piani che si intersecano e si compenetrano inventando nuove figure geometriche della comunicazione.
Quando si scrive si ‘disegna’ un quadro: le parole contengono colori e forme e gli intrecci che si creano formano una trama di segni. Associare la scrittura alla pittura non è così strano. […]

continua sulla Rivista di Viadellebelledonne  qui

 

* L’articolo è stato pubblicato sulla Rivista Viadellebelledonne n.4 [nella colonna di destra trovate tutti i link alla rivista e anche i link ai pdf da scaricare]. Oggi è stato riproposto sul blog (nella rivista non sono possibili i commenti e nel blog c’è possibilità di discussione). Perciò lo propongo anche qui.

Annunci

5 pensieri su “Lo sguardo oltre il colle – Confine tra giornalismo e scrittura creativa

  1. credo che mentre confine dovrebbe essere netto, in realtà sia romanzo che giornalismo hanno molte parti in comune, una tra le quali dover sottostare all’arroganza del lettore e doversi mutare per risultare piacevoli alla lettura.

    Mi piace

  2. Il non detto per me è patrimonio di chi legge, chi guarda, chi ascolta, ovvero l’altro. Che possiamo essere anche noi, che non siamo mai una cosa sola.
    Ma quando un’opera è espressa nella sua forma, dentro, porta sempre quella parte che ha gridato la sua voglia di esserci. Anche per noi.

    More, volevo lasciarti un salutino:)
    Baci della buonanotte
    S.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...