Quasi Natale

Lo so, vi sembra prematuro. D’altronde, quando finiscono le ferie non si dice: “fra poco è Natale”?

Quindi, non sono prematura con la mia richiesta, ma sono ritardataria.
Gli altri anni iniziavo a fare la questua già in settembre.
L’immagine che vedete in cima al post è la pagina natalizia dello scorso anno.
E a questo link trovate il post di presentazione della pagina e tutti i link ai racconti e alle poesie che la compongono.

Ora la domanda è: chi vuole partecipare alla pagina natalizia 2009? Si possono inviare racconti, poesie, riflessioni o altro che la fantasia vi suggerisca. Sono gradite anche le immagini o le fotografie a tema.

Insomma, iniziate a pensare al Natale e scrivete. Poi speditemi i testi. Io inizierò a pensare alla pagina.

Advertisements

8 pensieri su “Quasi Natale

  1. Ci penserò… L’anno scorso, “Il Natale della signorina a colori” mi venne di getto, anche se poi seguì, mi pare, una strada diversa.

    Quest’anno l’ispirazione (la mia intendo) è in grossa crisi esistenziale, ma sai com’è, confido nella vita: quello che non succede in anni può accadere in un attimo 😉

    Buona domenica Morena!

    (Ma sai la strano, proprio stamattina ti pensavo, per l’esattezza pensavo ai deliziosi appuntamenti domenicali con la cucina gialla, le gare con Artù a chi commentava per primo… e zacchete, esce questo tuo post! 😉 )

    Mi piace

    1. ah, molto bene, Diemme. spero che l’ispirazione ti sostenga 😉
      ricordo bene la signorina a colori: lei necessitava di una strada diversa. Ma lo spirito è quello.

      sì, belle le domeniche con la cucina gialla.

      Buona domenica anche a te

      Mi piace

      1. Fatto. Zicchete zacchete. Spedita l’ultimo giorno, ma ancora in fascia “puntuali”.

        Mi daresti però gentilmente l’ok sulla corretta ricezione? Ho avuto un po’ di problemi di linea, e ho dovuto ripetere l’operazione ‘Allega’ quattro volte.

        Buona domenica!

        Mi piace

    1. benissimo. sono d’accordo sulla tua partecipazione 😉
      La storia dovrebbe avere ispirazione natalizia, certo. il che non vuol dire che debba essere per forza piena di buoni sentimenti e di dolcezza. può essere anche amara, irriverente, ironica, divertente. e anche cattiva se si vuole.
      insomma, scopriamo come si può vedere il Natale in tanti modi diversi.
      ricordando che spesso i visitatori sono bambini o genitori che cercano storie da raccontare ai loro pargoli.
      comunque, libertà natalizia.
      attendo le opere.

      ps. mi sono dimenticata di aggiungere che sarebbe preferibile spedirmi i testi entro il 15 novembre. il 20 per gli ultimi ritardari ( e ora non spedite tutti il 20 altrimenti non ce la faccio a impaginare) 😉

      Mi piace

  2. Bene, bene, scriverò una storia facendo parlare Nonno Archimede, ricordi di chi sto parlando?

    Più volte ho scritto di lui e ci sarebbe una novella carina che ho già pubblicato che potrebbe andare benissimo per Natale e comunque, ci penso e ti spediro il tutto quanto prima.

    Buona giornata! 😉

    Mi piace

  3. Pure io potrei cercare di recuperare qualcosa… da qualche parte devo avere una poesia che mi piaceva molto, che scrissi da adolescente: se la trovo, ne lascerò la valutazione a Morena, considerando però che non mi rispecchia più molto. Attualmente, affermazioni come “Oggi, tra mille persone, ho scoperto di essere sola” non mi si attagliano decisamente più (e vivaddio!) 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...