Analessi e prolessi al vapore – lezione 36

temporale

Parliamoci chiaro: sarebbero migliori fritti, i prolessi e gli analessi. Con una bella tempura, acqua frizzante e ciotola esterna con ghiaccio, per una bella crosta croccante e interno morbido – salare dopo cottura ovvio -, da servire in una cena estiva sul terrazzo. Però fa troppo caldo ed è meglio optare per una cottura leggera, a vapore va benissimo e un giro d’olio extravergine a condire. Continua a leggere “Analessi e prolessi al vapore – lezione 36” →