Dodici – la prima dozzina di lezioni

un mare di pensieri

Sono abbastanza soddisfatta del lavoro svolto finora. Non tanto di ciò che ho scritto – per sapere se essere soddisfatta di questo aspetterò ancora un po’ – quanto del fatto di avere iniziato una scrittura.
E poi sono soddisfatta di avere capito alcune cose. E di avere avuto conferme. E anche di avere imparato alcune cosette. Continua a leggere “Dodici – la prima dozzina di lezioni” →

Decima lezione – un decimo del percorso

albero al tempio 0601

 

Ecco, mi piace anche pensarla così: la decima lezione significa che siamo arrivati ad un decimo del percorso. Suona rassicurante, no?

Così rassicurante da mettere in questo post una delle mie foto preferite (cliccate sulla foto. ne vale la pena), quella che io chiamo la “foto da meditazione”. Meditare, pensare, restare in silenzio con se stessi, affrontare i propri dubbi, le proprie perplessità: pensare alla vita. Continua a leggere “Decima lezione – un decimo del percorso” →

La solita musica (e nona lezione in coda)

“Voglio entrare nella tua anima” disse lui pensando che avrebbe voluto entrare in quell’anima calda e umida che lei aveva in mezzo alle gambe.
Le mise una mano sulla schiena e la fece girare in un ballo languido in mezzo alla sala del circolo.
Il paese era tutto lì, la domenica pomeriggio.
Non c’era altro da fare la domenica, in quel buco in mezzo alle montagne, e neanche gli altri giorni.
Lei, ventiseienne giunta dall’Ucraina con il miraggio di un lavoro e annoiata dalla vita di paese, si lasciò stringere e chiuse gli occhi mentre giravano lenti al ritmo di una vecchia musica.
“La mia anima è vuota” rispose con la voce sottile, staccandosi un poco dalle sue braccia per guardarlo negli occhi. Continua a leggere “La solita musica (e nona lezione in coda)” →

Lezione numero otto – l’incipit

Un incipit che attira e affascina è un bel biglietto di presentazione, è un invito a proseguire la lettura.
In alcuni miei racconti ho scritto incipit che mi sono piaciuti più di altri. Penso che iniziare bene sia uno stimolo anche per chi scrive. A me è capitato di avere in testa una frase e di elaborare poi su questa tutto il resto. Ma si trattava di racconti. Sul percorso breve mi sento sicura (ovvio, posso anche sbagliare. Forse chi scrive pensa sempre di saperlo fare?). Continua a leggere “Lezione numero otto – l’incipit” →

Settima lezione e altri appunti

Siamo alla seconda settimana e dovremmo essere freschi e riposati dopo una domenica di pausa. Oggi è lunedì e partiamo con la settima lezione.
Prendete dei fogli A4 in numero uguale ai personaggi che avete e scrivete su ogni foglio un personaggio, fronte e retro, con caratteristiche fisiche e di comportamento e la relazione che ha con gli altri personaggi. Avrei già una domanda: e se io non conoscessi già tutti i personaggi? Continua a leggere “Settima lezione e altri appunti” →

Sesto giorno-sesta lezione

Bene. Direi che siamo arrivati ad un punto in cui iniziamo e vedere chiaramente alcune cose: abbiamo la nostra storia, abbiamo otto situazioni salienti e ventiquattro microsituazioni numerate.
Abbiamo il nostro cerchio diviso in spicchi su cui ragionare.
Oggi la lezione numero sei ci apre davanti molte possibilità: possiamo procedere dal numero uno al numero ventiquattro in ordine ma… e qui viene il bello, possiamo anche sovvertire l’ordine e iniziare da un altro punto e poi… Continua a leggere “Sesto giorno-sesta lezione” →