Favola moderna

fine_atsunset

Potrebbe essere “lui ama lei e vissero per sempre felici e contenti”, ma le favole moderne non sono così, ormai lo sapete. E poi, “lui ama lei” non si usa più, dai. Un po’ perché ci sono meno ‘lui’ che amano le ‘lei’ e poi bisogna modernizzarsi anche nelle storie no?
E, inoltre, chi ha detto che una favola deve parlare d’amore? … ah, perché l’amore at-tira e fa vendere? Sì, può essere. Ma, pensandoci bene, ogni storia non ha in sé un po’ d’amore?
Io credo di sì.
Vediamo se è vero.
(ora penso e poi appena produco, incollo). a presto 

ore 14,28

E’ bello anche così questo post. Si legge e ci si immagina storie e si commenta. Sono tentata di lasciarlo così, si disse lei guardandosi nel riflesso del vetro di un quadro appeso dietro il monitor. I capelli oggi mi stanno da dio…
Avevo in mente di scrivere una cosa, quando ho iniziato il post. Poi ho pensato di mettere un racconto scritto tempo fa ma mentre lo cercavo ne ho trovato un altro e poi un altro e così ora non mi decido. Ma volevo davvero raccontarvi una favola.  Continuo a pensare.

9 pensieri su “Favola moderna

  1. E’ un’idea da cogliere al volo: comunque il racconto di Morena “Il pizzo non paga” era fantascientifico ed erotico… cioè no, la protagonista avrebbe voluto che fosse erotico ma le ha detto male (il pizzo non paga… ).

    Certo che, però, dato l’epilogo, forse potrebbe rientrare nel classico, nel moderno…

    *** nell’internazionale, nel multiculturale… 😆 ***

    "Mi piace"

  2. Eh già! Le favole prima erano “lui ama lei”, e la realtà “lei ama lui”.

    Ora non va più di moda neanche l’amore per se stessi, visti certi comportamenti autodistruttivi che circolano.

    *** beh, spero che l’argomento non ci riguardi! ***

    "Mi piace"

  3. Credo anch’io Morena che questo post possa star bene anche così, senza quel racconto che stai cercando e dal quale, come dal cappello del prestigiatore, ne escono altri ed altri ancora, complicando la già difficile scelta.
    Del resto già solo riflettendo sulle parole “favola moderna” si può scrivere tanto.

    Credo che ogni favola, per esser considerata tale, debba avere qualcosa di magico ed irreale, persino esagerato se vogliamo e quindi discostarsi anche un po’ dalla modernità, se per modernità intendiamo realtà.
    Perchè le belle favole hanno quel non-so-che di “antico”, sia in termini di ambientazione che di messaggi…quel retrogusto retrò che con la modernità poco c’azzecca.

    Ciò non rende comunque impossibile modernizzare una favola, renderla contemporanea, anzi, se penso alle grandi favole classiche di Esopo, ma anche a quelle di Andersen, non posso certo dire che non siano assolutamente attuali e contemporanee, pur essendo state scritte in altri tempi.
    E se penso poi che “ogni storia ha in sè un po’ d’amore” (ed anch’io credo di sì)…allora sì, le favole sono moderne, perchè l’amour non ha tempo, nè luogo, nè età.
    Perdona la divagazione ultra romantica, ma ogni tanto mi gira così…

    "Mi piace"

  4. Sì, Elle, hai proprio detto bene. Il post va bene già così e, infatti, così lo lascio. Già pensare a ‘favola’ e a ‘moderna’ ha suscitato parole e argomenti.
    Nel frattempo ho deciso quale racconto postare e l’ho fatto nel post successivo a questo.
    Credo sia un esempio di favola (romanticismo, amore, ricordi, c’è un po’ di tutto) e ha in sé la modernità del mezzo usato.
    La fine sembra lieta ma non lo sappiamo di preciso.
    Ognuno immagini la fine che vuole.
    In fin dei conti, un racconto può anche far sognare no?
    L’amour non ha tempo, né luogo né età, come dici tu.

    grazie a tutti dello scambio di pensieri.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.