Solo io e il silenzio

appunti disordinati di Morena Fanti


2 commenti

Il blog. O altro.

bisturi

Il blog è uno strumento affascinante,
un attrezzo penetrante.
Avvincente e appuntito,
se non ti nascondi dietro un dito.
Il blog può renderti felice,
anche se non si dice,
poi ti può far soffrire
ma anche questo non si può dire. Continua a leggere


4 commenti

Iniziare un libro è come progettare un bagno nuovo – fase quattro

bagno-country

Nella fase tre abbiamo studiato cosa abbiamo già in nostro possesso – un bagno da ristrutturare, con tubature già rifatte, e ambientazione ‘casa di campagna’* -, abbiamo visitato i vari negozi di piastrelle (libri letti e autori che amiamo) e valutato le possibilità. Quindi abbiamo optato per un pavimento di cotto, ancora da trattare, e rivestimento bianco (un classico che non stanca ma che non infiamma, pensateci prima di ordinare) con greca in cotto dall’aspetto rustico che ben si coniuga con l’ambiente. Continua a leggere


Lascia un commento

È anche una gran puttana

- La vita è strana.
- E anche una gran puttana – disse Mary accendendosi la terza Lucky della mattina. Guardò Dolores negli occhi e aggiunse: – Chiede sempre un prezzo troppo alto e non fa neanche quello che le chiedi. Una grandissima puttana, sì.
Dolores annuì in silenzio. Quando Mary parlava così non osava interromperla. Le mutande, però, le davano fastidio e le sistemò con una mano muovendo il culone sulla sedia. Continua a leggere


Lascia un commento

Solo un petalo

petali-di-rosa-_O1

La sabbia era fresca sotto i piedi, e molto piacevole mentre la sentiva cedere sotto i suoi passi, come un’amante morbida e arrendevole che si adatta ai tuoi desideri.
Poteva immaginare le orme lasciate, ma non poteva vederle perché la notte era blu ed era illuminata solo dalla luna, tonda e argentea nello scuro del cielo.
Avanzò fino quasi al bagnasciuga e camminò parallela al mare su un’immaginaria linea di confine che divideva l’asciutto dal bagnato, come il sicuro dall’incerto, come il bene dal male. Così si figurava quella linea e così cercava di stare in equilibrio esattamente nel mezzo per non cadere da una parte o dall’altra. Continua a leggere


1 commento

Laggiù – un inedito di Marco Guerrina

alba sul mare del Messico

Laggiù

non eludo, interseco
l’alba che induce al mare
la sua corsa
prima bianca. scintillante
poi densa, accesa.
Un indugiare mi accoglie
come una perduta
parola
e senza un sostegno – amareggia
laggiù, quando il sole è alto
una traccia di orizzonte. Continua a leggere


8 commenti

Scrivere non è un obbligo

ricetta medica

Siamo così innamorati dell’idea della scrittura da volere scrivere anche se non abbiamo niente da dire. Ci poniamo tante domande: “Cosa posso scrivere?”, “Argomento per un romanzo”, “Di cosa parlo in un racconto”, fino a cercare la frase “Cosa posso scrivere in un diario segreto?”.
Mi pare che si sia perso il senso per strada: scrivere non è un obbligo, non scriviamo perché fa fico farlo e perché ci dà un’aria d’importanza quando lo diciamo in giro. Di solito è il contrario: se dite che scrivete vi guardano come se foste dei mentecatti e dei fannulloni, quindi non fa poi così fico come credevamo, no? Continua a leggere


Lascia un commento

Come si sviluppa un’idea

lightbulb

All’inizio è un barlume, una cosa che appare nella mente e che svanisce subito, anzi, meglio, una cosa di cui non siamo pienamente coscienti, vissuta a un livello inferiore alla nostra percezione usuale.
Un giorno, in un programma televisivo dissero “asfodelo”, parola che già conoscevo e alla quale sapevo dare un’immagine. Quel giorno mi suonò all’orecchio in modo diverso dal solito; pensai a come fosse musicale e bella, e all’istante mi risuonò nella mente questa frase: “Vorrei chiamarmi Asfodelo”. Ma non era ancora ben chiaro cosa fosse questa frase, a cosa poteva dare seguito.
Pochi giorni dopo, in una sala d’attesa dell’ospedale Sant’Orsola, aspettando la mamma che doveva fare un piccolo intervento chirurgico, mi danzarono in testa alcune frasi precedute da quel “Vorrei chiamarmi Asfodelo”, Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.172 follower